rodolite-juwelo-blog

Rodolite, il colore lampone reso gemma

I Granati rossi nella storia

La Rodolite fa parte della famiglia dei Granati, ed in particolare i Granati rossi hanno una lunga e antica storia nella gioielleria. I faraoni dell’Antico Egitto indossavano i Granati rossi, e nell’antica Roma li scolpivano in rilievo e li fissavano su anelli che servivano a sigillare la cera.

I Granati sono stati amati dalla nobiltà del Medioevo ed erano molto ambiti come gioielli Stuardi e Vittoriani.

La Rodolite divenne famosa molto tempo dopo, cioè negli anni’80 del XIX secolo, quando questo rara varietà di Granato fu scoperto all’interno di un giacimento negli Stati Uniti, nella Cowee Valley, a Macon, nella Carolina del Nord.

Rodolite, una gemma dalle molteplici qualità

La Rodolite ha un’eccezionale durezza, da 7 a 7.5 sulla scala Mohs, che garantisce una lunga durata.

È una pietra preziosa molto amata da designer e artisti, e da diversi anni fa parte del gruppo di gemme utilizzate nell’alta gioielleria.

Ha una stupenda luminosità.

I Granati sono gemme di tipo II che mostrano piccole inclusioni ad occhio nudo, quindi è importante sottolineare il fatto che la Rodolite sia il Granato con meno inclusioni possibili.

rodolite-bracciale-juwelo

Il colore della Rodolite

Sappiamo che il criterio fondamentale nella scelta di una gemma è il suo colore.

Il lampone è il colore che di solito viene associato a questa gemma da sogno, ma è anche vero che la sua tonalità è molto più variegata. Alcuni grandi gioiellieri parlano di un colore vino rosso con scintille di viola. Questa meravigliosa e raffinata combinazione di toni è dovuta alla formazione della sua rete cristallina, che comprende due tipi di Granato: l’Almandino e il Piropo. Il Granato Almandino è di colore porpora, mentre il Piropo è il tipico Granato rosso sangue. Quindi, la combinazione di entrambi conferisce alla Rodolite le sue peculiari sfumature. In aggiunta a ciò, la Rodolite ha un reticolo cristallino più pulito e una lucentezza più vigorosa.

 

La Rodolite nell’alta gioielleria

Dal secolo scorso fino ad oggi la Rodolite è usata nei design proprio come altre pietre di tonalità rosso-porpora, come Rubini, Spinelli o Tormaline ed è presente in splendidi gioielli dei più grandi marchi mondiali del settore. Tanti la scelgono perché è una gemma che non subisce alterazioni per ottenere il suo colore, mentre la maggioranza delle gemme sopra citate hanno bisogno di specifici trattamenti per ottimizzare la propria tonalità e trasparenza.

Nell’alta gioielleria per alcuni decenni c’è stata una tendenza di ricerca e sperimentazione con gemme poco conosciute, o che solitamente non erano incorporate in pezzi di grande valore. Questo ha logicamente aperto la strada alla Rodolite nelle grandi aziende di gioielleria. Molti designer e creativi del momento la prediligono, grazie alla bellezza del suo colore e alla sua insolita luminosità e perfezione cristallina.

rodolite-anello-juwelo

Gioielli per tutti

Essendo più accessibile di altre gemme rosso porpora, la Rodolite è un’ottima alternativa per chi ama i gioielli in argento da utilizzare quotidianamente. È anche vero che una gemma di grandi dimensioni è l’eccezione che conferma la regola, e in questo caso avrà anche un prezzo più alto.

Ma per un bell’anello d’argento, una bella Rodolite è una scelta eccellente.

Nelle collezioni di Juwelo la Rodolite è presente in una vasta selezione di gioielli: orecchini, anelli, ciondoli o bracciali.

Da Juwelo puoi acquistare un gioiello con questa gemma naturale di straordinaria bellezza e alla moda, a prezzi sensazionali!